GUARDA LO SPOT DEL CENTRO ESTIVO

Progetto Centro Estivo 2020

PRESENTAZIONE

L’ASD Circolo Tennis Crucitti con sede in Via Galvani 10,anche quest’ anno organizza il Centro Estivo, per offrire a bambini e ragazzi un’opportunità di svago e ricreazione durante il periodo estivo, in uno spazio sicuro attraverso varie attività sportive, laboratoriali e ludico-ricreative, finalizzate al divertimento ed alla socializzazione.
Nonostante l’emergenza sanitaria, il Circolo Crucitti si impegna ad adottare tutte le misure di prevenzione anti COVID-19, in funzione alla normativa di riferimento in particolare alle linee guida ministeriali per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini ed adolescenti nella fase 2 dell’emergenza COVID-19. Il documento di riferimento è allegato (allegato n. 8) al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 17 maggio 2020.
Il progetto del centro estivo sarà realizzato anche secondo il D.Lgs 81/2008 in merito alla valutazione dei rischi aziendali. Avendo avuto cura di predisporre un aggiornamento della valutazione dei rischi. Abbiamo rivisto tutte le procedure di sicurezza in funzione ad evitare qualsiasi assembramento di persone.

ACCESSIBILITÀ AGLI SPAZI

Per accedere al Centro Estivo:

-i bambini e i ragazzi dovranno avere un’età compresa tra i 3 ed i 14 anni;
-i bambini e gli operatori dovranno essere in possesso di un Certificato Medico per attività sportiva non agonistica che ne attesti le condizioni di salute;
-giornalmente i bambini e gli operatori verranno sottoposti alla verifica della temperatura corporea, inibendo l’accesso a chiunque abbia una temperatura corporea superiore a 37,5°C;
-sarà consentito l’accesso a chi sarà munito di mascherina e ne farà il giusto utilizzo;

TRIAGE DI ACCOGLIENZA

I punti di accoglienza saranno predisposti all’esterno, in una parte della struttura idonea per evitare che gli adulti accompagnatori entrino nei luoghi adibiti allo svolgimento delle attività.
Gli ingressi e le uscite saranno scaglionati di almen 5/10 minuti.
Saranno previsti dei punti di ingresso differenti rispetto ai punti di uscita, con la segnalazione di percorsi obbligati.
Nel punto di accoglienza sarà prevista una postazione con un contenitore di gel idroalcolico per l’igienizzazione delle mani del bambino o del ragazzo.
Il gel idroalcolico è conservato fuori dalla portata dei bambini per evitare ingestioni accidentali.
La procedura di triage prevede in particolare le seguenti verifiche alternativamente:
1) Assicurarsi tramite i genitori se il bambino o l’adolescente abbia avuto la febbre, tosse, difficoltà respiratoria o è stato male a casa;
2) dopo aver igienizzato le mani, verifica della temperatura corporea con rilevatore di temperatura corporea o termometro senza contatto, da pulire con una salvietta igienizzante o del cotone imbevuto di alcool prima del primo utilizzo ed alla fine dell’accoglienza; ed in caso di possibile contaminazione, ad esempio se il bambino o l’adolescente inavvertitamente entra in contatto con lo strumento o si mette a tossire durante la misurazione.
La stessa procedura sarà prevista all’entrata per gli operatori, che, se malati, devono rimanere a casa ed allertare il loro medici di medicina generale (MMG) ed il soggetto gestore.

STANDARD PER IL RAPPORTO TRA MINORI E SPAZIO DISPONIBILE (Punto 2 e 3 DPCM 17 Maggio)

Il centro estivo si svolgerà nella sede di Via Galvani 10.
Gli ampi spazi all’aperto e le adeguate zone d’ombra (di cui si allega planimetria) garantiranno un adeguato mantenimento del distanziamento fisico per l’intera durata delle attività allo scopo di ridurre al massimo le possibilità di contagio.
Saranno accolti un numero massimo di 100 bambini che verranno suddivisi in piccoli gruppi in base alla fascia di età.

STANDARD DEL RAPPORTO OPERATORI/MINORI

I gruppi di bambini rimarranno stabili nel tempo così come la relazione piccolo gruppo/operatore.

I bambini saranno divisi:
•n.1 operatore ogni n.5 bambini dai 3 ai 5 anni (INFANZIA)
•n.1 operatore ogni n.7 bambini dai 6 agli 11 anni (PRIMARIA)
•n.1 operatore ogni n.10 bambini dai 12 ai 14 anni (SECONDARIA)

Saranno previsti degli operatori supplenti in caso di necessità.

Si garantisce l’accoglienza di bambini con situazioni di disabilità o con altre situazioni di svantaggio purché accompagnati da un assistente personale.

CRITERI DI SELEZIONE DEL PERSONALE E FORMAZIONE DEGLI OPERATORI (Punto 5 del DPCM del 17 Maggio)

Il personale verrà reclutato secondo le seguenti modalità:
Laure triennale o magistrale in scienze motorie o pedagogia o psicologia o con un’esperienza almeno triennale in ambito educativo
Verrà richiesto un colloquio con il responsabile delle risorse umane.

Tutto il personale verrà formato sui temi della prevenzione di COVID-19, nonché per gli aspetti di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e delle misure di igiene e sanificazione.

PRINCIPI GENERALI DI IGIENE E PULIZIA (Punto 10 del DPCM del 17 Maggio)

A bambini e genitori, verranno esplicate tutte le misure di prevenzione da rispettare:
-Lavarsi frequentemente le mani in modo non frettoloso;
-non tossire o stranutire senza protezione;
-mantenere il distanziamento fisico di almeno 2 metri;
-non toccarsi il viso con le mani;
-utilizzare i dispositivi di protezione;

Il Circolo Crucitti si impegna a:
-far utilizzare correttamente i dispositivi di protezione;
-igienizzare e sanificare tutti gli ambienti ed il materiale utilizzato con cadenza giornaliera;
-disinfettare i servizi igienici ogni volta che vengono utilizzati con soluzioni a base di ipoclorito di sodio allo 0,1% di cloro attivo o altri virucidi autorizzati;

ATTENZIONI SPECIALI PERL’ACCOGLIENZA DI BAMBINI ED ADOLESCENTI CON DISABILITÀ (Punto 6 Del DPCM del 17 Maggio)

Nella consapevolezza delle particolari difficoltà per contenere i contagi per bambini ed adolescenti con disabilità, e della necessità di includerli in una graduale ripresa della socialità, particolare attenzione e cura verranno rivolte alla definizione di modalità di attività e misure di sicurezza specifiche per coinvolgerli nelle attività estive.
Il rapporto numerico, nel caso di bambini ed adolescenti con disabilità, dovrebbe essere potenziato integrando la dotazione di operatori nel gruppo dove viene accolto il bambino o l’adolescente, anche favorendo il rapporto numerico 1 a 1.
Il Circolo Crucitti garantisce l’accoglienza di bambini con situazioni di disabilità o con altre situazioni di svantaggio purché accompagnati da un assistente personale che sarà adeguatamente formato anche a fronte delle diverse modalità di organizzazione delle attività, tenendo anche conto delle difficoltà di mantenere il distanziamento, così come della necessità di accompagnare i bambini e gli adolescenti con disabilità nel comprendere il senso delle misure di precauzione.

UTILIZZO DEI MEZZI DI TRASPORTO E ACCOMPAGNAMENTO (Punto 7 del DPCM del 17 Maggio)

Non è previsto l’utilizzo di alcun mezzo di trasporto in quanto i ragazzi dovranno essere accompagnati e ripresi da un genitore.
Non sono previsti spostamenti durante le attività.

VERIFICA CONDIZIONI DI SALUTE DEL PERSONALE IMPIEGATO (Punto 8 del DPCM del 17 Maggio)

Lo screening delle condizioni di salute degli operatori avverrà tramite misurazione della temperatura corporea all’entrata ed all’uscita dal centro. Inoltre ogni singolo operatore dovrà compilare un’autodichiarazione ai sensi degli art.46 D.P.R.N 445/2000.
Tutto il personale verrà formato sui temi della prevenzione di COVID-19, nonché per gli aspetti di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e delle misure di igiene e sanificazione.

ELENCO DEI BAMBINI ACCOLTI E VERIFICA DELLE CONDIZIONI DI SALUTE (Punto 9 del DPCM del 17 Maggio)

L’elenco dei ragazzi verrà prodotto prima dell’inizio delle attività secondo un modulo di preiscrizione che solo dopo il Vostro consenso potrà essere sottoposto all’utenza.
Nel punto di accoglienza sarà disponibile una postazione con gel idroalcolico per l’igienizzazione delle mani del bambino/ragazzo o dell’adolescente prima che entri nella struttura.
Similmente, il bambino o l’adolescente dovrà igienizzarsi le mani una volta uscito dalla struttura prima di essere riconsegnato all’accompagnatore.
Ogni giorno gli operatori addetti all’accoglienza dovranno:
chiedere ai genitori se il bambino o l’adolescente abbia avuto la febbre, tosse, difficoltà respiratoria o è stato male a casa;
dopo aver igienizzato le mani, verifica della temperatura corporea con rilevatore certificato di temperatura corporea

La modulistica che il genitore deve produrre obbligatoriamente prima dell’inizio delle attività:
Autodichiarazione genitore per normativa Covid-19
Certificato Medico attestante le condizioni di salute

VERIFICHE QUOTIDIANE DELLE CONDIZIONI DI SALUTE E DEL REGOLARE UTILIZZO DELLE MASCHERINE (Punto 11 del DPCM del 17 Maggio)

Considerato che l’infezione virale si realizza per droplets o per contatto, le misure di prevenzione da applicare sempre saranno le seguenti:
lavarsi frequentemente le mani;
non tossire o starnutire senza protezione;
mantenere il distanziamento fisico di almeno un metro dalle altre persone;
non toccarsi il viso con le mani.

Le modalità di accesso di ogni utenza sono:
Utilizzo della mascherina ad eccezione solo di quando si fa attività fisica e viene mantenuto il distanziamento
Compilazione autocertificazione per normativa Covid-19

PREPARAZIONE E CONSUMO DEI PASTI (Punto 12 del DPCM del 17 Maggio)

Non verrà effettuata alcuna attività di preparazione e consumo dei pasti ad eccezione della merenda che avverrà tra le 10 e le 11 in luoghi diversi, scaglionando i gruppi.
Dopo la merenda i luoghi saranno igienizzati e sanificati.

CALENDARIO DI APERTURA E ORARIO QUOTIDIANO DI FUNZIONAMENTO (Punto 1 DPCM 17 Maggio)

PROGRAMMA ATTIVITÀ

Il Centro Estivo comincerà il 15 Giugno e terminerà l’11 Settembre con una piccola pausa dal 10 al 23 Agosto;

Si svolgerà dal Lunedì al Venerdì dalle ore 7:45 alle ore 14:00.

Il programma prevede l’alternarsi di numerose attività tra:
Attività sportive
Attività ludiche
Attività laboratoriali

PROGRAMMA E TEMPI DI SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA’ GIORNALIERE (Punto 4 DPCM del 17 Maggio)

GIORNATA TIPO

7:15 – 7:45 Igienizzazioni locali e misurazione temperatura degli operatori
7:45 – 9:00 accoglienza scaglionata, triage, misurazione della temperatura dei bambini, lavaggio mani
9:00 – 09:45 attività
09:45 – 10:00 lavaggio mani e igienizzazione locali e materiali
10:00 – 10:30 pausa merenda
10:30 – 10:45 lavaggio mani
10:45 – 11:30 attività
11:30 – 11:45 lavaggio mani e igienizzazione locali e materiali
11:45 – 12:30 attività
12:30 – 12:45 lavaggio mani e igienizzazione locali e materiali
12:45 – 14:00 uscita scaglionata
14:00 – 14:30 igienizzazione locali

Sport

Baby Club

Laboratori

Uscite